Shopping a New York

Che dire… se avete un budget illimitato (beati voi) andate e buttatevi! I negozi di lusso sono concentrati soprattutto nel tratto tra la 45th St e la 60th St della Fifth Avenue e sulla Madison Avenue nell’Upper East Side. Per i comuni mortali invece ci sono dei marchi e dei negozi in cui vale la pena comprare? Certo!

Macy’s, nella zona di Herald Square, è considerato il grande magazzino più vasto al mondo e per i turisti, presentando il passaporto, c’è anche l’11% di sconto per tutti i prodotti a prezzo pieno. Per trovare abbigliamento dei giovani stilisti, bisogna scendere invece verso Lower Manhattan e scoprire le boutique di SoHo e del Meatpacking District

Consigliatissimi i mercatini delle pulci e del vintage, Brooklyn Flea è il mercato più amato (80 Pearl.st, Manhattan Bridge Archway). L’East Village è il quartiere dedicato a tutto ciò che è di seconda mano, ed e una calamita per gli hipster.

A Manhattan imperdibili sono i Century 21, dove potrete fare dei convenienti acquisti per l’abbigliamento, le scarpe, ma non solo. Prezzi stracciati, con sconti che arrivano fino al 65%, per capi delle migliori griffe uomo, donna e bambino.

Il Woodbury Common Premium Outlets è un pò fuori Ny, circa un’oretta in bus o in treno, ma ne vale davvero la pena: sconti sui grandi marchi e occasioni imperdibili.

Lo store di Apple sulla quinta per gli appassionati di tecnologia vi delizierà con prezzi più bassi rispetto all’Italia: un paio di AirPods, le ormai cuffie bluetooth, costano una trentina di euro in meno rispetto all’Italia.

E ovviamente non potete andarvene da Ny senza un gioiello di Tiffany: con un discreto risparmio rispetto all’Italia potrete vivere il sogno di Audrey Hepburn.

Pubblicato da valentinarasoli

Mi chiamo Valentina, le passioni della mia vita sono il cibo, i viaggi e l'eleganza in ogni sua forma. Cucinare mi rende felice, così come mangiare e scoprire nuovi posticini per assaggiare ogni tipologia di cucina. Viaggiare per me è come un'avventura, un'esperienza. Ogni cultura è un patrimonio che va scoperto e approfondito, soprattutto quello enogastronomico. Adoro i prodotti del territorio, e le tradizioni legate ad ogni piatto. Sono un'esteta, e adoro tutto ciò che mi fa brillare gli occhi. Sono laureata in giurisprudenza, anche se non è stata la mia strada; mi occupo di marketing per una nota azienda di prodotti alimentari. Scrivo su Ready, una rivista di cultura ecologica, dove curo una mia rubrica dal nome "Food&TheCity".

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: